venerdì 8 maggio 2009

IL COMMISSARIO ERMANNO SENSI


Da un po' di tempo seguo il blog di Susanna Raule, psicologa spezzina nonchè brillante sceneggiatrice di fumetti e scrittrice.
Sono venuto a conoscenza della sua esistenza grazie a Ford Ravenstock, fumetto tra i più originali in circolazione (Edizioni Arcadia, non perdetevelo per nessun motivo) e ho avuto modo di apprezzare anche i suoi racconti brevi.

Uno dei personaggi da lei inventati -e da me più apprezzati- è il Commissario Ermanno Sensi: poliziotto acuto, sarcastico e dai metodi decisamente poco ortodossi.
Sensi ha un passato da infiltrato in una setta satanica che, oltre a garantirgli una promozione, gli ha lasciato una cicatrice sul petto a forma di pentacolo ed un terribile, oscuro segreto (non ancora pienamente rivelato dall'autrice).
Con il cinismo e la corrosiva irriverenza che lo contraddistinguono, il commissario si muove a La Spezia e dintorni (non poteva essere altrimenti) indagando su inquietanti misteri ed efferati delitti che attraversano ripetutamente la soglia del soprannaturale.

Ora si chiederà il lettore attento: è mai possibile che proprio a La Spezia si concentrino tutti i più sanguinari serial killer di questo mondo nonchè i più malvagi demoni dell'altro? Un abitante di qualsiasi altra città risponderebbe certamente di no, ma se è vera la metà di ciò che racconta Susanna su come guidano gli spezzini, allora forse una robusta incursione demoniaca spiegherebbe molte cose.

Qui potete leggere un primo racconto completo del commissario Ermanno Sensi, mentre un secondo racconto, pubblicato a puntate e tuttora in corso, lo trovate qui.

Buona divertimento!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

figo!!
Ivan

Luca Bonisoli ha detto...

:-)

sraule ha detto...

Ma... me ne sono accorta solo ora. Grazie!

Luca Bonisoli ha detto...

Figurati! Grazie a te che pubblichi i racconti!