giovedì 19 marzo 2009

ARRIVA SUPERBONISOL!

Recentemente ho acquistato un videogioco a cui facevo la posta da tempo: City of Heroes.
Per chi non lo conosce, si tratta di un MMORPG (gioco di ruolo multigiocatore online) ad ambientazione supereroistica (non l’avreste mai detto, vero? ^__^). Attualmente è l’unico gioco di questo tipo in commercio, a fronte delle decine -centinaia?- di MMORPG fantasy, anche se nel giro di qualche mese dovrebbe uscirne un altro (Champions Online).
Tornando a City of Heroes, mi hanno subito colpito l’ottima grafica, il raffinatissimo sistema di creazione del personaggio (che permette un livello di personalizzazione sbalorditivo) e l’ambientazione davvero curata.
Per fare un esempio, all’inizio sei un eroe sconosciuto e non ti si fila nessuno, poi però col passare del tempo la gente per strada (gestita dall’intelligenza artificiale del gioco) inizia a riconoscerti e a salutarti quando ti avvicini, magari aggiungendo qualche commento.

Criminali ce ne sono di tutti i tipi: dalle gang di strada che tentano di rubare auto, agli zombie che portano in giro sacchi di cadaveri, alla setta occultista che compie oscuri rituali sui tetti per rubare la forza vitale a vittime innocenti, e così via. La città da esplorare (Paragon City) è immensa e molto varia, così come numerosissime sono le missioni da completare.
Il gioco è discretamente complesso, cosa piuttosto comprensibile, visto che mira ad intrattenere i giocatori per mesi o anni, ciononostante è abbastanza gradevole anche giocato da soli. Ma il divertimento maggiore si trova alleandosi con altri eroi (leggi: giocatori da tutto il mondo) e spazzando via schiere di avversari in un turbinio di effetti speciali colorati. Più il gruppo è eterogeneo (un eroe picchia da vicino, uno spara da lontano, uno potenzia gli alleati e penalizza i nemici, ecc...) più è efficace, perché i rispettivi limiti si compensano a vicenda. Insomma, come avrete capito sono molto soddisfatto dell’acquisto!

Come primo personaggio (se ne possono creare a decine, sia buoni che cattivi) non ho resistito alla tentazione di tornare all’adolescenza, ripescando un supereroe inventato quando avevo 14-15 anni e che costituiva la mia controparte fumettistica: Superbonisol, appunto, che vola e spara raggi di energia. Non è particolarmente resistente negli scontri ravvicinati, ma da lontano sa farsi rispettare, soprattutto quando coglie un avversario di sorpresa con il colpo da cecchino.

Ah, poi naturalmente è un intellettuale... ;-)

Se qualcuno dei lettori ha il gioco (o vuole scaricare la versione di prova gratuita per 15 giorni) magari possiamo trovarci on-line per elargire un po’ di sane legnate ai cattivi. Io ho la versione americana del gioco (purtroppo non quella europea) e il mio personaggio si trova sul server “Justice”.

Fatemi sapere!




5 commenti:

IVAN ha detto...

miticissimo!!

ora sono ncasinatissssimo ma spero di farti compagni presto on line!!!!!


ps. questi giochi con cosa si giocano ? Tastiera o joypad( se joypad tu che consigli per mac?)

Francesca Da Sacco ha detto...

Che bello!!
Bravo che hai postato qualche foto, ma, vedendo il verde del costume, oltre che intellettuale, non è che sia anche difensore dell'ambiente? ^__-

Luca Bonisoli ha detto...

@Ivan:
Tastiera!
Su un joypad non avresti abbastanza tasti per tutti i comandi (ma non ti preoccupare, in realtà è più semplice di quanto sembri, basta prenderci la mano...)
Allora ti aspetto online! ^__^
Però mi raccomando, scarica la versione americana del gioco e crea il tuo personaggio sul server "Justice", altrimenti non potremmo vederci!

@Francesca:
Ma certamente! Lo sai che per l'ambiente ho sempre un occhio di riguardo! ^__- (in realtà la storia è molto più prosaica: il costume è nato da una maglietta bianca su cui avevo disegnato una grossa "B" con gli unici colori di cui disponevo in quel momento, verde e arancione... '^__^)

IVAN ha detto...

ad aprile ci saro'!!!!

Luca Bonisoli ha detto...

@Ivan:
Forte! Già mi immagino il dinamico duo Superbonisol e Megaivan!!! ;-P