mercoledì 28 gennaio 2009

L'ANGOLO SERIO - IO SO


Io so che oggi in Italia la giustizia è un problema, ma non per colpa dei magistrati che scoprono i reati, bensì per colpa di chi quei reati li commette.
Io so che la legge per limitare le intercettazioni non serve ai cittadini onesti, ma a chi ha la coda di paglia e non vuole che certi traffici siano scoperti.
Io so che il comportamento di magistrati come De Magistris, Forleo, Apicella, Nuzzi, Verasani è stato giudicato conforme alla legge, quindi hanno fatto il loro dovere, e proprio per questo sono stati puniti.
Io so che la riforma della giustizia che destra e sinistra vogliono mettere in atto serve a portare le indagini e i processi sotto il potere politico, e che questo si chiama regime.
Io so che l'informazione in Italia è in gran parte sotto il controllo del potere politico ed economico, distorce i fatti e manipola l'opinione pubblica, e che anche questo si chiama regime.
Io so che alle scorse elezioni chi siede in parlamento è stato deciso dai capi di partito e non dai cittadini, quindi i parlamentari lavorano nell'interesse del partito che li ha nominati, non dei cittadini che li hanno eletti.
Io so che la Costituzione italiana stabilisce all'art. 3 che tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge, mentre invece esistono 4 cittadini che possono commettere qualsiasi reato senza il rischio di essere puniti, e che queste persone si chiamano Berlusconi, Fini, Schifani e Napolitano.
Io so che la mafia si comporta come un parassita, succhiando le risorse dalla parte sana del Paese per ingrassare se stessa senza riguardi per nessuno, e che nelle condizioni dell'Italia di oggi la mafia prospera.
Io so che oggi a Roma a Piazza Farnese è in corso una manifestazione in difesa della Costituzione e della giustizia, organizzata dall'Associazione Nazionale dei familiari delle vittime della mafia, che potete seguire anche da questo blog, e di cui naturlmente nessuna televisione e nessun giornale ha dato notizia.
Io so che la contiguità tra politica, affari e criminalità è sempre esistita ed esisterà sempre, e che i potenti saranno sempre favoriti, mentre i cittadini comuni faranno sempre fatica a far valere i loro diritti. Ma so anche che questo non è un buon motivo per accettarlo e rassegnarsi.

Luca Bonisoli.
PS = nei prossimi giorni pubblicherò i link ai vari interventi e ai commenti relativi alla manifestazione.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

CONDIVIDO TUTTO!!!

Bravo Luca!!!

Ti voglio vedere in lista come sindaco di Reggio!

Ivan

Manuela Soriani ha detto...

Grazie per le informazioni e l'attualità.

E' triste vedere che tutto è così incasinato.
Troppa polvere che nasconde tutto.
>.<

Viviana B. ha detto...

Ne aveva parlato anche Grillo nel suo spettacolo ad Assago...
Anch'io so.
Ciao!

Francesca Da Sacco ha detto...

ciao Luca, purtroppo, in questo mondo troppo informato, a volte l'informazione manca... chissà come mai solo per certe notizie.

maurizio battista ha detto...

[modalità berlusconi santo subito on]
La colpa di tutto questo è dei magistrati comunisti che hanno preso in ostaggio lo stato democratico.
Gli Stati Uniti non consentono ad un politico di possedere tre network perché gli Stati Uniti sono un covo di comunisti.
Dell'Utri (che ha avuto due condanne per mafia) è andato a cena con dei mafiosi, ma in realtà erano sosia dei mafiosi pagati dai comunisti. E anche Dell'Utri era un sosia. E anche chi li ha visti erano sosia. E comunque anche i sosia erano tutti comunisti.
Obama è abbronzato, e non c'è nulla di male a dirlo visto che è comunista pure lui. Mangano era un eroe e chi non lo pensa è un sosia di un comunista. Il fatto che non riusciamo ad arrivare a fine mese è colpa dei comunisti.
Il nostro amico Putin (l'uomo più democratico del globo) è un santo anticomunista. Il fatto che abbia fatto uccidere e/o internare in manicomio qualche giornalista è solo un pettegolezzo. E comunque la giornalista uccisa misteriosamente era comunista, quindi meritava di essere assassinata. Le vittime della mafia sono comuniste. Borsellino era comunista. Falcone era comunista. Andreotti è stato assolto e non prescritto. Chi nega questa verità assoluta sancita da Bruno Vespa è comunista. Sky si è aumentata il canone da sola perché Murdock è comunista (o il sosia cattivo di un comunista). Il buco dell'ozono è comunista, e va chiuso a colpi di maggioranza.
La precarietà è colpa dei comunisti che rapirono il sassofono di Maroni costringendolo a firmare la legge 30. Chi approva l'eutanasia è comunista. Chi approva le unioni civili è comunista. Chi approva le staminali è comunista. Chi simpatizza per i presidenti abbronzati è comunista. Il papa si è espresso più volte contro la precarietà, ma nessuno dei cattolici in politica lo ha mai cagato. Questo perché il papa quando parla di precarietà diventa provvisoriamente comunista.
Chi esprime dissenso durante un convegno delle destra è comunista. Chi durante un comizio elettorale dice che chi non lo vota è un coglione è solo un simpatico anticomnuista. Le intercettazioni sono comuniste. Chi legge questo blog è comunista. Il proprietario di questo blog è comunista. Tutti blog sono comunisti e quindi vanno chiusi a colpi di maggioranza. Blogspot è comuninsta. Google è comunista. Youtube è comunista. Facebook è comunista. La tastiera è comunista. Il monitor è comunista. Il mouse è comunista. Il tappetino del mouse è comunista. Il processore è comunista. Il tavolo sul quale si trova il computer è comunista. Internet è comunista. Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista! Comunista!
[modalità berlusconi santo subito off]

sraule ha detto...

in realtà per risolvere l'annoso problema dei processi infiniti basterebbe smetterla di tagliare i fondi alla magistratura, probabilmente, ma non escludo che una riforma di qualche tipo possa anche servire. di certo non quella che si vuole mettere in atto.

Luca Bonisoli ha detto...

Grazie a tutti della partecipazione!
Di solito cerco di tenere fuori gli argomenti "seri" dal blog, perchè è nato come svago, però a volte ci sono cose che non posso non scrivere...

@Ivan: Grazie del pensiero, ma sarà difficile... ^__-

@Manuela: Hai ragione, purtroppo...

@Viviana: Io so che tu sai, e so che tu sai che io so, ma io so -e so che lo sai anche tu- che molti non sanno, quindi... boh, mi sono perso...

@Maurizio: Come scrive il comico/poeta Flavio Oreglio, Berlusconi è un uomo che dà pane al pane e vino al vino... e comunista a tutto il resto...

@Susanna: Grazie di aver lasciato un commento, mi fa molto piacere. E quello che scrivi è vero. Tra l'altro per diminuire la durata dei processi secondo me si potrebbe iniziare da riforme a costo zero (tipo eliminare la prescrizione a partire dalla data di rinvio a giudizio, così gli imputati non avrebbero più interesse a far durare il processo all'infinito per raggiungere la prescrizione).

Michela Da Sacco ha detto...

Ne avevo sentito parlare "via Grillo" e sento un certo disgusto per come vanno le cose.
Bravo per aver affrontato l'argomento, continuo a seguire anche la parte seria del tuo blog!

Viviana B. ha detto...

Ciao spiritosone! Ti sei... ritrovato? :)
Hai ragione, tanti, troppi non sanno o si tappano occhi ed orecchi fingendo di non vedere e sentire ciò che accade attorno a loro, a noi tutti!

Detto questo, volevo invitarti, visto che sei indubbiamente un disegnatore, a fare uno "scarabocchio benefico" regalando un sorriso. Trovi tutte le spiegazioni da me o qui.
E' un'iniziativa alla quale tengo molto, mi farebbe piacere se tu partecipassi, magari diffondendo ancora più la voce.
Mille grazie fin da adesso!

Viviana B. ha detto...

...Ma io lo voglio vedere messo anche qui il tuo spettacolare disegno di "regala un sorriso"! :D
Poi, se passi da me, ti offro una tazza di cioccolata calda e qualche cosa di cui parlare. Ciao!