venerdì 30 maggio 2008

SPEAR CITY HEROES - VITA DA EROI (9)

A volte ritornano

E dopo la striscia ecco un po' di Spear City News!

Con questa striscia di Vita da Eroi si chiude un primo ciclo (quello dedicato alla nuova base segreta). Seguirà una sorta di "interludio" di poche strisce (abbastanza importante, in realtà) poi prenderà il via una lunga saga di ben diciassette strisce consecutive che ho già scritto, ma che ahimè impiegherò mesi a realizzare. Pazienza, vorrà dire che mi terrete compagnia ancora per un po' (almeno spero! ^__^). Quale sarà il tema della saga? Posso dirvi solo che è "qualcosa che manca" ai nostri eroi, e vediamo se qualcuno di voi indovina... ^__-

Ogni tanto pubblicherò pure qualche approfondimento su Spear City sotto forma di Rassegna Stampa, per dare un po' di spessore a questa metropoli di cui si conosce ben poco. Sembra noioso? Niente paura, di cose da raccontare ce ne sono un sacco! Ad esempio: quali altri supereroi ci sono a Spear City? Quali sono i più famosi? Come reagisce la stampa locale? Cos'è veramente SpearWatch? Qual'è l'identità segreta di Maximum? E questo è solo l'inizio...

...già, perchè prima o poi arriverà anche il tanto sospirato Armstrong! Sarà una storia completa su questo nuovo supereroe, suddivisa in mini-puntate da poche vignette l'una. Attualmente siamo a 9 episodi disegnati, di cui 4 inchiostrati, e sono quasi a metà della storia... ^__^'. Nei ritagli di tempo continuo a lavorarci, ma capite bene che ne riparleremo parecchio più avanti. In ogni caso periodicamente vi ricorderò che Armstrong esiste con qualche piccola pin-up, quindi restate sintonizzati! ^__^

Butto lì anche un'altra idea che mi frulla in testa da qualche giorno: Sarebbe una specie di noir a metà strada tra il serio e l'umoristico, dove uno strano investigatore privato si muove nei vicoli bui ed anonimi di Spear City mentre la melodia di un sax -malinconico, insistente, maledetto sax- lo accompagna con le sue tristi note. Come titolo pensavo a Spear City Blues, che suona anche benino, ma so già che non riuscirò mai a disegnarlo. Quindi, a meno che non ci sia tra i lettori qualche volenteroso disposto a collaborare per divertimento, temporaneamente quest'idea la piego per benino, la imbusto e la metto nel cassetto. Chissà, forse un giorno col cambio di stagione tornerà fuori...

Visto che ormai sono lanciato, concludo anche rivelandovi un ultimo retroscena. Speravo di poterne parlare presentando qualcosa di più completo, ma temo di essermi imbarcato in qualcosa di troppo grande da portare a termine con le mie sole forze. Si tratta del videogioco (sì, avete capito bene) di Spear City! Un gioco punta-clicca realizzato con Flash e completamente online, in cui il giocatore crea il suo supereroe (sì, anche qui avete capito bene) assegnando i poteri e personalizzando il costume, per poi prendere parte a missioni sempre nuove, realizzate più o meno periodicamente (insomma, una via di mezzo tra City of Heroes e DragonFable, per chi li conosce). Mi sarebbe piaciuto molto portare a termine questo progetto, ma purtroppo mi sono arenato poco dopo la creazione dell'eroe e non ho il tempo materiale di fare tutto da solo, quindi -come sopra- se qualcuno dei lettori ha tempo e voglia di darmi una mano sarò ben felice di coinvolgerlo, altrimenti anche quest'idea la piego per benino, la imbusto e la metto nel cassetto di fianco a Spear City Blues.

Spear City News finisce qui e per il momento vi lascia, a partire dal prossimo post, alle avventure di Sly Tarantola!



11 commenti:

Michela Da Sacco ha detto...

Whoa! quanti progetti,tutti molto MOLTO interessanti!
Io ti ho dato disponibilità per qualche immagine riguardo il videogioco e la confermo, ma purtroppo il tempo non mi permette di prender troppi impegni (già con Sly ti abbiamo fatto penare...).

Ma senti, perché non fai una chiacchierata con i Mister Arcadia riguardo Spear City e Spear City Blues?
Hanno un mucchio di cose nel pentolone, ma magari riesci a colpirli! Prova, dai!!

Forza, Lettori, incoraggiate anche voi il Nostro Autore!

Michela Da Sacco ha detto...

Cosa manca agli Eroi di Spear City?...
Manca un tocco femminile! Non hanno una Super eroina! Giusto?

Luca Bonisoli ha detto...

@Michela(1):
Mi fa piacere che trovi interessanti i miei progetti, e grazie per la disponibilità (prima o poi ne approfitterò sicuramente!) ^__^
Diciamo che i concetti dietro a Spear City sono abbastanza strutturati, visto che li sto elaborando da almeno un annetto. Nella mia testa sono successe già un sacco di cose a Spear City, ma per pubblicarle nel blog devo rallentare per forza. Come ho già scritto, vorrà dire che se non vi annoio mi seguirete ancora per un po'... ^__^
Poi chissà, magari quando avrò abbastanza materiale su Spear City ci aprirò un blog apposta...
Per quanto riguarda il proporre qualcosa a Mister Arcadia, grazie del pensiero ma credo che non sia il momento giusto. Non è che abbia paura di un rifiuto, anzi è il contrario: se per caso le mie proposte dovessero piacere, non riuscirei mai a starci dietro, cosa che preferirei evitare. Magari in futuro... ^__^


@Michela(2):
Sbagliato, non si tratta del tocco femminile. Però è una buona idea, ci lavorerò sopra... ^__^

Anonimo ha detto...

Anche io ho troppo poco tempo per ter dar man forte alle tue idde, che mi sembrano davvro interessanti.
Per il videogioco l'idea e' ottima, e penso funzioarebbe anche senza personalizzare i personaggi ma solo utilizzando quelli gia' esistenti che son gia' molto caratterizzati.
...io romai ho finiti to i tasti della mia tastiera a scriverti di girare i tuoi lavori anche a qualche fanzine a cadenza mensile (cartigienicaweb in primis) ..Ma il tempo , mi dirai tu , e' tiranno... ( e spero che Pancho prima o poi gli spezzi le gambe a questo tiranno!!!)

Ivan

Anonimo ha detto...

La vignette mi e' piaciuta molto.
Mi piacciono sempre gli aggancia ad altre vignette.

Ivan

Michela Da Sacco ha detto...

Trovo interessante il discorso su come viene strutturata una serie.
Hai visto che Francesca nel suo blog ha scritto del suo modo di creare una storia.
Perché non farla diventare una Piccola discussione tra creativi? Partecipa "Chez Francesca" commentando i tuoi metodi e chissà che la cosa invogli altri a confessarsi. ;-)

Francesca Da Sacco ha detto...

Cosa manca su Spear City?
Non lo so, anche io avrei detto una eroina, ma anche un bel Villano, uno di quelli che spandono le loro malefiche radici ovunque nella città, che usano la micro criminalità per i loro scopi...

Per quel che riguarda le varie iniziative, sono davvero notevoli, sarebbe molto bello se riuscissi a uscire dai confini del tuo blog.
Capisco che il tempo è poco, ma, in fondo, nessuno ti corre dietro.
Procedi con calma, qui hai un seguito fedele ^^

Luca Bonisoli ha detto...

@Ivan:
Quando avrò abbastanza strisce da poter teoricamente pubblicare su Cartaigienicaweb per un anno senza toccare la matita, allora forse mi deciderò a contattarli, ma è ancora presto... ^__^

@Michela:
Ti dirò, avevo iniziato a scrivere un post sull'argomento, poi però l'ho cassato perchè era noioso... Magari intanto scrivo un commento sul blog di Francesca, poi vediamo come esce la discussione... ^__^

@Francesca:
Anche questa è un'ottima osservazione... ma non è la risposta giusta!
In realtà alcuni dei cattivoni di SpearCity sono già stati introdotti all'inizio (il boss Tony La Rosa e suo nipote Vinnie), anche se nelle strisce non compaiono. Ulteriori sviluppi in questo senso ci saranno con la Rassegna Stampa e con Armstrong.

Pian piano pubblicherò tutto.
Ho già parecchio materiale pronto e muoio dalla voglia di metterlo sul blog tutto insieme, ma mi brucerei MESI di aggiornamenti! Preferisco continuare a pubblicare regolarmente qualcosa tutte le settimane piuttosto che fare un'infornata unica e poi sparire dalla circolazione per tanto tempo ^__^

Francesca Da Sacco ha detto...

Ottimo metodo.
D'altra parte siamo tutti fan delle uscite settimanali ^___-

Anonimo ha detto...

Fantastico.
Adoro queste cose camp!
Ma voi siete gli stessi che hanno fatto un paio di anni fa quella roba geniale che e' il telefilm Vita da eroi con i supereroi scassoni?

Great boyz!

Luca Bonisoli ha detto...

Ciao anonimo, grazie del complimento. ^__^
Non sono stato io a realizzare il "Vita da Eroi" a cui ti riferisci, anzi in realtà non sapevo neppure che esistesse. Però mi hai incuriosito. Lo andrò a pescare in rete...